SALPARE

7 IV 2018 15.30 Salpare e navigare controcorrente

La prima esperienza di Festagiovani2018 è “una poesia vecchia come il mondo”  (E. L. James) salpare e navigare, per di più controcorrente.

Due imbarcazioni ci faranno vivere questa emozione di percorrere il fiume davvero, vedendo la nostra terra dall’acqua.

E’ lo stupore del fiume, che separa e unisce, e allo stesso tempo ci fa risalire all’evento che, da Santa Maria Maddalena, ha segnato l’intero Polesine: il 14 Novembre 1951 le acque del Fiume rompono gli argini: per la nostra terra è la catastrofe. Come un terremoto, un segno che si porta per anni, che anche noi giovani portiamo, figli di una terra che ha fatto fatica a riprendersi. La navigazione costeggerà il Parco della Rotta, il luogo in cui il Fiume divenne nemico e vivremo per alcuni istanti quegli attimi terribili.

Nella vita c’è sempre un punto 0.

La nostra terra l’ha conosciuto, ma è terra di gente tenace.

Può darsi che il punto 0 ci sia per ciascuno di noi.

ISCRIZIONI ONLINE

©2015 5pani2pesci.it Servizio di Pastorale Giovanile e delle Vocazioni - Diocesi Adria-Rovigo | All rights reserved | credits Studio Madesign

User Login